Subscribe

Cum sociis natoque penatibus et magnis

Packaging essenziale che richiama i colori di semola e uova. Al tatto riproduce la sensazione di porosità e artigianalità del contenuto. L’interno è studiato per preservare il giusto gesto del “buttar la pasta” integra in acqua bollente salata. Il contenitore è un’idea di Maria e Luigi e la produzione è parte integrante della filiera del Pastificio di Monte San Giusto. La scatola si presta ad essere riutilizzata e re-inventata per attività domestiche o di hobbistica.

Dare spazio alla fantasia è un pregio del packaging di ogni confezione de La Pasta di Aldo. Tutto il materiale utilizzato è di recupero, ecologico e ben consistente! Per questo, è nato il progetto “La Scatola usami e riusami”, per poter liberare la propria creatività e dare vita a qualcosa di utile, divertente o insolito.

Le scatole da 250 gr di pasta e di chicche di minestra possono diventare preziosi contenitori per la casa, l’ufficio e il garage …ma non solo! Il pacco, che racchiude le confezioni di pasta acquistabili nello store, è una scatola dalle infinite potenzialità: è possibile trasformarlo in un teatrino da condividere con i più piccoli, grazie ad una apposita plancia con le immagini da ritagliare.

E siccome La Pasta di Aldo non smette mai di stupire, Maria e Luigi hanno coinvolto Lucia Locatelli per avere tante, tantissime idee per “La scatola usami e riusami”. Seguila sui social.