Subscribe

Cum sociis natoque penatibus et magnis
[contact-form-7 404 "Non trovato"]

pasta secca artigianale

Fase di essiccazione La Pasta di Aldo

Pasta Secca Artigianale: 5 Buoni Motivi per Sceglierla

Pasta secca artigianale”: è forse un banale stratagemma lessicale per emergere nel sovraffollato comparto pasta? Oppure è davvero sinonimo di una qualità superiore?

La risposta esatta è … scopriamolo insieme!

Pasta secca artigianale: la crucialità dell’essiccazione

La dicitura “pasta artigianale” viene spesso sovrastimata in quanto confusa con sinonimo di qualità; nell’immaginario collettivo è ricorrente l’associazione con proprietà organolettiche e nutritive superiori.

In realtà, con il termine “artigianale” si designa soltanto (e molto vagamente) una produzione che prevede alcune fasi di lavorazione effettuate a mano.

Ma la fase che rende davvero migliore una pasta secca artigianale è il ciclo di essiccazione.

Il ciclo di essiccazione può essere condotto a:

  • bassa temperatura (ciclo lento) ⇒ più frequente nella produzione artigianale
  • alta temperatura (ciclo medio) ⇒ più comune nell’industria
  • altissima temperatura (ciclo veloce) ⇒ maggiormente usato dall’industria

“La Pasta di Aldo” è l’unica pasta artigianale prodotta con il metodo brevettato Al-Do, per una QUALITÀ ARTIGIANALE GARANTITA!

 

Ecco 5 buoni motivi per scegliere la pasta secca artigianale … quella lentamente essiccata a bassa temperatura!

  • GARANZIA DI QUALITÀ

La lenta essiccazione a bassa temperatura (24-72 ore a 40-50°C) implica l’impiego esclusivo delle migliori materie prime, dunque di un grano di alta qualità, il solo compatibile con un simile ciclo di essiccazione.

  • COTTURA OTTIMALE

Il ciclo di essiccazione a bassa temperatura “non brucia la pasta” come i trattamenti termici industriali, dunque la gelatinizzazione degli amidi e la coagulazione proteica avvengono in pentola e non nella cella di essiccazione; ne consegue un punto di cottura ottimale della pasta.

  • PROPRIETÀ NUTRITIVE

Essiccando la pasta a basse temperature si mantengono intatte tutte le proprietà nutrizionali e organolettiche del grano; in questo modo si porta in tavola un prodotto più nutriente e salutare.

  • DIGERIBILITÀ

Il procedimento di essiccazione a bassa temperatura preserva le vitamine B1 e B2 presenti nel grano, nonché la lisina e la metionina utili a favorire la digestione. Questa tecnica conferisce una digeribilità che non è possibile riscontrare nelle paste industriali il cui “rovente processo termico” va a detrimento di tale peculiarità.

  • GUSTO

È inevitabile che da una lenta essiccazione a bassa temperatura, così rispettosa dei nutrienti, ne scaturisca una pasta ricca di gusto.

 

Insomma, per apprezzare appieno il gusto autentico della vera pasta secca artigianale, non ti resta che assaggiare le nostre specialità: