Saracene

6,80 73,44 

Saracene è il nome con il quale abbiamo battezzato le nostre Tagliatelle con farina di Grano Saraceno. Una farina che unita alla semola di grano duro, da corpo ad una pasta estremamente nobile dal punto di vista nutrizionale. Farina di grano saraceno ottenuta dalla macinatura grossolana dei semi integrali per offrire un esperienza sensoriale a 360°, in bocca si riesce a percepire la tridimensionalità di ogni singolo grano. Ottime per un mix fantasioso di verdurine fresche tagliate a cubetti: ecco pronta l’insalata di pasta all’uovo, fresca e speciale nelle giornate più accaldate. Da gustare per capire che la Pasta di Aldo è la Pasta all’Uovo.

Tempo di cottura:  4 / 6 minuti

COD: PDA_SARA Categoria:

Descrizione

Caratteristiche

Ingredienti: semola di grano duro, uova 32%, farina di grano saraceno 27%
Forma: Pasta lunga
Spessore della sfoglia: 1 ÷ 1,4 mm
Larghezza: 4 mm
Aspetto esteriore: colore giallo scuro tipico del grano saraceno con puntini bronzo scuro, sfoglia ruvida e porosa
Odore: Proprio e caratteristico della pasta all’uovo

Info Utili

Durata del prodotto: 18 mesi a decorrere dalla data di produzione
Per una corretta conservazione: Conservare in luogo fresco, asciutto e areato, lontano da fonti di calore e luce.
Allergeni: Glutine, Uova

Può contenere soia e senape

Valori nutrizionali medi (per 100g)

KCAL: 368
KJ: 1555
Grassi: 5,8 g di cui saturi 1,9 g
Carboidrati: 62 g di cui zuccheri 1,9 g
Proteine: 15 g
Sale: 0,18 g

Modalità di cottura

Bollire la pasta in una abbondante quantità di acqua (2 l. ogni 100 g di pasta e salata al momento dell’ebollizione). Non mescolare la pasta nel primo minuto di cottura per non rischiare lo spezzettamento della stessa. Una volta terminata la cottura secondo i tempi indicati sulla confezione, sgocciolare la pasta e saltare in padella con il sugo o condirla a piacere.

Qualità Italiana

Prodotto e confezionato in Italia.
Paese di coltivazione del grano: Italia.
Paese di molitura: Italia

Dal Ricettario

Chitarrine alla piovra

Tagliare le patate a dadolata e tagliare a losanghe il cavolo verza. In una padella far schiumare il burro e l’olio. Aromatizzare con gli spicchi d’aglio, il lardo a julienne. Bagnare con il brodo vegetale e lasciar ridurre. Eliminare l’aglio e le foglie di salvia. In una capiente pentolare portare a bollore l’acqua con il sale. Bollire le patate e le verze per 5 minuti. Tuffare le saracene nell’acqua e cuocere per 4 minuti. Scolare la pasta, le verze e le patate. Spadellare nel burro aromatizzato. Mantecare con i due pecorini aggiungendo eventualmente poca acqua di cottura.

  • 200 g cavolo verza
  • 200 g patate viola
  • 40 g burro
  • 30 g olio EVO
  • 80 g lardo a julienne
  • 2 spicchi d’aglio
  • 3 foglie di salvia
  • 200 g brodo vegetale
  • 80 g pecorino stagionato (grattugiato)
  • 100 g pecorino fresco (a cubetti)