Tagliatelle al tartufo

7,70 83,16 

Le Tagliatelle al Tartufo sono un successo culinario anche quando servite solo con una noce di burro e una spolverata di un buon formaggio stagionato. Il retrogusto attraente e mai invadente del tartufo, basta da solo per appagare la voglia di un buon piatto. Le Tagliatelle al Tartufo possono essere valorizzate con creme delicate che non coprano la fragranza inconfondibile del tartufo, come ad esempio una crema ai profumi del bosco con porcini grattugiati oppure broccoli e taleggio. Da gustare per capire che la Pasta di Aldo è la Pasta all’Uovo.

Tempo di cottura:  4 / 6 minuti

COD: PDA_TART Categoria:

Descrizione

Caratteristiche

Ingredienti: semola di grano duro, uova 32%, crema di Tartufo estivo 3% (Tartufo estivo Tuber aestivum Vitt. 50%, acqua, sale,aroma)
Forma: Pasta lunga
Spessore della sfoglia: 0,7 ÷ 1,1 mm
Larghezza: 4 mm
Aspetto esteriore: colore giallo vivo con puntini di colore scuro (tartufo), sfoglia ruvida e porosa.
Odore: Proprio e caratteristico della pasta all’uovo con un forte aroma di tartufo

Info Utili

Durata del prodotto: 18 mesi a decorrere dalla data di produzione
Per una corretta conservazione: Conservare in luogo fresco, asciutto e areato, lontano da fonti di calore e luce.
Allergeni: Glutine, Uova

Può contenere soia e senape

Valori nutrizionali medi (per 100g)

KCAL: 358
KJ: 1512
Grassi: 4,6 g di cui saturi 1,6 g
Carboidrati: 62 g di cui zuccheri 1,6 g
Proteine: 15 g
Sale: 0,15 g

Modalità di cottura

Per ogni 100 grammi di pasta, 2 litri di acqua, salata al momento dell’ebollizione. Una volta immersa la pasta nell’acqua bollente, non mescolarla per il primo minuto di cottura per non rischiare di romperla. Seguire i tempi di cottura indicati, scolare la pasta e condire a piacere.

Qualità Italiana

Prodotto e confezionato in Italia.
Paese di coltivazione del grano: Italia.
Paese di molitura: Italia

Dal Ricettario

Tagliatelle al tartufo con cardoncelli e astice

Portare l’acqua a bollore in una capiente pentola. Bollire il corpo dell’astice per 6 minuti e le chele per 3 minuti. Spaccare il carapace ed tenere da parte la polpa. Tagliare i funghi cardoncelli a spicchietti. Tagliare a brunoise lo scalogno e il cipollotto. Scaldare in una padella un filo d’olio con lo scalogno, il cipollotto, l’aglio e il lardo a julienne. Far appassire a fuoco moderato. Aggiungere i funghi con un pizzico di sale e pepe. Far rosolare delicatamente senza far bruciare i funghi. Portare a riduzione la bisque d’astice per concentrarne i sapori. Far intiepidire dolcemente la polpa del crostaceo nella bisque ridotta. Una volta ridotta la bisque emulsionarla con l’olio extravergine. Arrostire il guanciale nella padella finché non risulterà ben croccante. Asciugarlo su carta assorbente per eliminare il grasso in eccesso. Cuocere le tagliatelle in abbondante acqua salata, avendo cura di mescolare la pasta solo quando riprende il bollore. Cuocere per 4 minuti e scolarle. Guazzarle nella salsa, aggiungendo se necessario poca acqua di cottura.

Presentare le tagliatelle in piatti individuali. Appoggiare su ogni porzione un pezzo di coda e una chela dell’astice. Completare con la bisque ridotta e il guanciale croccante.

Ingredienti

  • 300 g bisque di astice
  •  2 pz astici da 400 g cad (vivi)
  •  50 g olio EVO
  •  30 g scalogno
  •  20 g cipollotto
  •  5 g aglio maturato
  •  80 g guanciale a listarelle
  •  80 g lardo alle erbe (a julienne)
  •  200 g funghi cardoncelli